Home / Garage / Noleggio spider d'epoca /

Fiat 850 spider

Piccola peste
Fiat 850 spider sport - Le nostre auto d'epoca a noleggio

Un'altra piccola spider d'epoca si aggiunge al nostro garage.

Ideata e commercializzata tra il 1965 e il 1973, la Fiat 850 sport Spider è un'auto d'epoca ancora oggi divertentissima da guidare. È per questo che ne abbiamo cercato un'esemplare, di colore nero, che vi aspetta nel nostro garage: è a disposizione di chi desidera un'auto d'epoca a noleggio. Mettetevi comodi e aprite la capote: vi raccontiamo un po' di storia di questa piccola auto!

Lungo le strade degli anni Sessanta

In Italia, gli anni Sessanta sono passati alla storia come quelli del boom economico, del riscatto e della ricostruzione dopo i terribili periodi della guerra.
 
In tema di automobili, nell'immediato dopoguerra il mercato italiano offriva pochissime alternative, specie per i modelli più popolari. Il primo modello fu la Fiat 600 del 1955, due anni dopo arrivò la 500. Le varie 2 Cavalli, Maggiolino, Prinz e Mini Minor pagavano lo scotto dei dazi doganali, che le rendevano poco competitive.
 
Ma l'Italia, si sa, è la terra della creatività. I modelli più popolari di casa Fiat fecero da banco di prova per schiere di carrozzieri, pronti a inventare quel tocco di esclusività, che faceva tanto sognare i nostri nonni in quegli anni.
 
Fu sulla spinta di questo fervore che, nel 1965, fu presentata la Fiat 850 spider. Nata da un'idea di Nuccio Bertone, questa piccola cabriolet fu presentata insieme alla versione coupè della Fiat 850. Già da un anno, la versione berlina aveva iniziato a percorrerle le strade d'Italia (e non solo), facendosi apprezzare per le sue doti di abitabilità e per quello sprint e quella sicurezza in più che mancava alle più piccole 500 e 600.
 
La 850 spider era un a piccola fuoriserie: costava circa un milione e cento mila lire, ed era ideale per fare bella figura senza arrivare alla 124 spider o al Duetto Alfa Romeo. Era comunque un passo avanti rispetto alla Bianchina Cabriolet.
 
La nostra 850 spider fa parte della seconda serie di questo modello: presentata a marzo del 1968, si caratterizza per il frontale con i fanali verticali e non carenati, per i paraurti con i rostri in gomma e per piccole modifiche nella parte posteriore.
 
Ma la differenza la faceva il motore: la cilindrata fu portata dagli 849cc della berlina normale a 903. Con 5 cavalli in più, la vettura divenne ancora più scattante e divertente da guidare. Questo stesso motore fu lo stesso che equipaggiò la 850 special, la 127 e che arrivò fino ai primi anni 90, sotto al cofano della Uno.

Impressioni di guida

Mettendoci al volante dell'850 spider, ci troviamo subito raccolti in uno spazio piccolo, ma comodo: occorrerà sicuramente prendere familiarità con la pedaliera, di dimensioni ridotte; i sedili invece sono molto avvolgenti,a cneh se un po' rigidi. È un'auto molto bassa, si viaggia praticamente al livello della strada.
 
Un assetto di guida sportivo, ma molto divertente: la buona aerodinamica e il peso contenuto permettono prestazioni degne di nota, il passo corto compensa l'effetto sovrasterzante tipico delle trazioni posteriori.
 
L'inconfondibile rumore del motore posteriore è sempre molto presente: normale, quando si è al volante di un'auto pensata per chi ama divertirsi al volante!
 

Per quale occasione noleggiare un'850 spider?

Di solito, la nostra 850 spider nera è una delle prime scelte per chi organizza incentive, e per i tour tra Umbria e Toscana, rigorosamente in coppia: non teme le salite ed è perfettamente a suo agio lungo salite, tornanti e falsopiani.
 
Sicuramente, come tutte le spider, è un mezzo che dà il meglio di sè in primavera e in estate: giù la capote, occhiali da sole, cappello... e si parte!


Vuoi noleggiare questo mezzo storico? Scrivici qui per richiedere un preventivo personalizzato

Scrivici su WhatsApp
o mandaci una email: info@slowhills.com

Galleria fotografica